Autobus in sosta

Lo sapevi che…

Il 27,6% delle emissioni di CO2 a Lecco è generato dal settore trasporti pubblici e privati (Fonte: PAESC 2030)

Verso una mobilità più sostenibile

  • Razionalizzate le corse dei mezzi pubblici e installate due colonnine di ricarica per veicoli elettrici.
  • Pubblicato a settembre 2019 il bando Lecco Green Puzzle che mette a disposizione dei privati 56.000 euro di contributi per incentivare la riqualificazione energetica degli edifici e l’acquisto di mezzi elettrici.

 

Al fine di attuare le politiche energetiche previste, il Comune di Lecco ha sostenuto anche i privati cittadini in azioni finalizzate alla riduzione del consumo di energia e all’inquinamento atmosferico, tramite bandi per l’erogazione di incentivi a fondo perduto. Gli incentivi destinati a persone fisiche e imprese hanno riguardato:

  • € 51.725 per l’acquisto di biciclette elettriche a pedalata assistita e-bike e per l’acquisto di wall box per la ricarica di veicoli elettrici;
  • € 130.483 per la coibentazione di edifici, riservati ad immobili la cui superficie lorda di pavimento sia almeno per il 50% destinata a residenza, per la sostituzione di pompe di calore e di impianti termici, riservati sia per immobili classificati come residenze sia come attività commerciale.
Per conoscere tutte le iniziative del Comune sulla mobilità sostenibile

Vai alla sezione ambiente

Più attenzione alla manutenzione delle strade

  • Realizzati diversi interventi di manutenzione e riparazione di strade, piazze e marciapiedi. Il Comune ha coordinato diversi restauri con società locali per il rifacimento e la messa a punto di sottopassi, rotatorie e vie pubbliche.

Il Comune, attento alle istanze della comunità, ha eseguito il 94% degli interventi di manutenzione e riparazione segnalati dai cittadini. Tra il 2015 e il 2018, l’Amministrazione ha realizzato più di 4.500 interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria su strade, piazze, marciapiedi e aree di proprietà comunali. Tra questi, consistenti lavori di asfaltatura sono stati eseguiti presso Viale Montegrappa, le Vie G.B. Grassi, Don Consonni, Gemelli, Volturno, Masaccio, Monterotondo, Belvedere, Corso Emanuele Filiberto e Corso Bergamo.

Il Comune ha collaborato con aziende e società locali per la valorizzazione e riqualificazione di vie e rotatorie locali. Si segnalano in particolare gli interventi di riqualifica del Vicolo Granai in collaborazione con la Società BAM di Lecco, la messa a punto della rotatoria di Via della Pergola-–Via Cimabue con la Società Sadef di Lecco e la realizzazione del parcheggio in Via Rovinata con l’associazione CasAmica. Inoltre, è stata recentemente completata la riqualifica dei sottopassi di Largo Europa – in collaborazione con Espe – e in località Rivabella e Bione – dove sono state realizzati interventi artistici dai ragazzi aderenti al progetto Living Land.

Trasporto pubblico locale più adeguato alle esigenze dei cittadini

  • Nel 2016 divengono operative le Agenzie per il Trasporto Pubblico Locale, istituite secondo quanto previsto dalla LR 6/2012. Le Agenzie di bacino hanno il compito di programmare e gestire i servizi di trasporto nel territorio (Lecco è parte del Bacino Como, Lecco, Varese).
  • Nel 2018, è stato approvato il Programma di Bacino, alla base della gara del TPL per la razionalizzazione dei tragitti dei mezzi pubblici, che ha permesso di ottimizzare le risorse disponibili e allo stesso tempo di aumentare il numero di località cittadine coperte dai servizi di trasporto.

Tramite l’Agenzia, il Comune fornisce ai cittadini un servizio pubblico di qualità, che soddisfa 8 utenti su 10.

Nel 2018 è stato approvato il Programma di Bacino Territoriale dell’Agenzia per il TPL. Il Piano rappresenta uno strumento per la programmazione, la regolazione e il controllo dei servizi di trasporto locale nel territorio di riferimento. Il Piano di Bacino ha previsto la razionalizzazione dei percorsi di mobilità, al fine di ottimizzare le risorse disponibili e permettere ai cittadini di spostarsi più facilmente sul territorio locale. Particolare attenzione è stata devoluta agli studenti e ai lavoratori pendolari che vivono in aree sprovviste di servizi di trasporto. Il Programma di Bacino regola la gestione del trasporto pubblico locale urbano fino al 2025.

I mezzi pubblici della Città hanno un’età media di 10,2 anni, contro una media italiana pari a 12,3 anni. A Lecco gli autobus Euro 6 sono il 20% e insieme agli Euro 5 rappresentano il 77,5% del parco mezzi, contro una media italiana pari al 51% per il trasporto urbano e al 35% per il trasporto extraurbano (Fonte media italiana: elaborazioni ASSTRA su dati 2018).

Piedibus e alternative sostenibili per spostarsi in città

  • Realizzate diverse iniziative per spostarsi agilmente in città senza inquinare e facendo attività motoria. Tra queste il Piedibus, con l’attivazione di percorsi casa/scuola a cui partecipano ogni anno centinaia di studenti di scuole elementari e il servizio di bike sharing, condiviso con altri comuni che si affacciano sul lago di Garlate e i quali sono interconnessi con lecco attraverso la pista ciclabile, che mette a disposizione dei cittadini 67 biciclette in 6 punti strategici della città.

Di particolare importanza il progetto Piedibus, avviato nell’a.s. 2003/2004 e che nell’a.s. 2018/2019 conta 25 linee di tragitto casa-scuola e ha coinvolto 495 studenti di scuole primarie di primo grado ogni giorno e 194 accompagnatori. Il Piedibus migliora la salute e la prestazione scolastica. Una ricerca dell’ASL ha infatti dimostrato che, in media, gli studenti che praticano il Piedibus non sono solo più agili e attenti al proprio peso, ma anche più concentrati in classe.

In più il Comune ha promosso iniziative per ridurre la presenza di autoveicoli privati nella città e incentivare l’attività fisica. Di particolare rilevanza è il servizio di bike sharing per il noleggio di 67 biciclette che il Comune ha inaugurato nel 2015. Le biciclette si trovano in diversi punti della città:

  • Piazza XX Settembre
  • Piazza Diaz
  • presso l’area La Piccola
  • di fronte all’ospedale di via Eremo
  • presso il centro La Meridiana
  • presso il centro sportivo Bione.La locazione strategica delle biciclette e il basso costo dell’abbonamento – 2 euro il giornaliero, 5 euro il settimanale e 20 euro l’annuale – permettono ai cittadini di spostarsi facilmente su due ruote nel rispetto dell’ambiente.

SFIDA APERTA


Allargare l'utilizzo del trasporto pubblico

E’ necessario trovare ulteriori forme di incentivo per l’utilizzo dei trasporti pubblici all’interno della città, guardando soprattutto alle fasce deboli come giovani e anziani, al fine di incentivarne l’utilizzo e ridurre l’utilizzo dell’auto privata.